Project Details

Considerato tra i più quotati pianisti Italiani di jazz a livello internazionale, ha fatto del blues e dello swing la sua più grande passione sul pianoforte che prosegue tuttora con alle spalle oltre 4000 concerti jazz in locali, festivals e teatri, una trentina di dischi con svariate formazioni di cui 10 come leader, un disco dedicato a Clark Terry con Stjepko Gut guest del quintetto di Dario Cellamaro ed un disco live con Scott Hamilton. Esordisce a 18 anni all’interno della trasmissione TV1 estate su RAI 1 suonando già brani di sua composizione, in quegli anni è seguito negli studi dal Maestro Ettore Righello, pianista titolare dell’orchestra ritmica della R.A.I. di Milano.

Ha collaborato/ collabora tuttora con grandi nomi del jazz Italiano quali Emilio Soana, Franco Cerri, Ellade Bandini, Luciano Milanese, Massimo Manzi, Emanuele Cisi, Mauro Negri, Laura Fedele, Stefano Bagnoli, Bruno De Filippi, Gianni Coscia oltre a svariati americani. Il suo stile personale e moderno ha come riferimento Oscar Peterson e si caratterizza da una carica vulcanica di swing ben coniugata alla raffinatezza espressiva.

Nel 1991 incide come ospite il suo primo LP prodotto dalla Ariston che vince il premio S.I.A.E. di quell’anno, nel 1992 l’ etichetta tedesca “Bellaphon” produce il disco “Milan Swing” in cui suona il repertorio di Goodman col vibrafonista Fritz Hartschuh. Nel 1997 per 15 anni sarà il pianista del quartetto di Gianni Coscia col quale interpreterà le canzoni di Gorni Kramer in jazz in tutti i teatri più importanti d’Italia e inciderà un disco per il quale le Poste Italiane emetteranno un francobollo con la copertina del CD.

Nel 2003 oltre al suo primo CD come leader del gruppo “Dudecom” fa parte del quartetto di Elisabetta De Palo, cantante ed attrice famosa per aver interpretato Mirella nella famosa soap opera “Vivere” girata a Como. Dal 2006 grazie ad un brano di sua composizione dal titolo “Welcome To Nippon” Uboldi vende tanto in Giappone al punto che dei musicisti nipponici reincidono il suo brano, nel frattempo un brano di musica nu-jazz scritto in collaborazione con Tiziano Leidi ed intitolato “Cathodical Mirror Of Human Beings” vende in un mese 10.000 copie, unico brano estero inserito in una compilation di musica elettronica giapponese chiamata “Beautiful Field”.

Attualmente titolare dello “Tsunami trio”, dell’ “Evergreen Jazz Trio” e del “Sapinori Dupi quartet” nonché pianista del quartetto jazz di Laura Fedele e dello Swingsuite quintet di Dario Cellamaro.

Come docente di pianoforte moderno/jazz all’età di 22 anni è già l’insegnante più giovane della scuola “Piccolo Conservatorio Nuova Milano” di Milano, collega di tutti i più prestigiosi insegnanti di jazz della zona. Ha tenuto un seminario alla facoltà di musica Afro-Americana di Padova insieme a Gianni Coscia coi critici Vittorio Franchini e Luca Cerchiari, alla Bocconi di Milano ed al Conservatorio di Como, nonché svariati incontri/corsi sullo swing per il Comune di Como e per l’Università popolare della musica sempre nella sua città. Da 30 anni insegna in Italia e Svizzera mettendo a disposizione la sua esperienza nello swing e soprattutto sulla grande possibilità tramite la conoscenza armonica del blues e del jazz di poter avere un approccio professionale e più personale su brani pop di artisti internazionali tra i quali ad esempio Amy Winehouse, Stevie Wonder, Michael Jackson ed altri. Dal 2015 insegna esclusivamente alla PopMusicSchool di PabloMeneguzzi.

Giorni disponibili:

LUNEDI dal mattino fino alle 16.00
MARTEDI dal mattino alla sera libero qualunque ora
MERCOLEDI dal mattino fino alle 17.00

e su richiesta secondo disponibilità.